info@ciantoniomachado.com (+34) 975 229 911
DILOENESPAÑOL | Aula Virtual

Il CIAM, Centro Internazionale Antonio Machado, è un’istituzione culturale e accademica il cui fine è insegnare la lingua e la cultura spagnola con un approccio umanistico-affettivo.

IMMERSIONE CULTURALE, SOCIALE E LINGUISTICA

SVILUPPO COMPLETO DELL'INDIVIDUO

CORPO DOCENTE SPECIALIZZATO

SOLIDA TRAIETTORIA NELL'AMBITO DELLA CULTURA ISPANICA

Alumnos dentro de las instalaciones del CIAM

OGNI COSA HA UN INIZIO

Sono state tre persone a fondare il CIAM nel 2013, tre persone che avevano appena lasciato alle spalle le loro attività: l’ex-direttore della Fondazione Duques de Soria (FDS), José María García Hernández, il professore universitario J. A. González Sainz, scrittore insignito del Premio Herralde per il Romanzo e con il Premio delle Lettere della Castiglia e Leon, e la professoressa di spagnolo come lingua straniera, Graziella Fantini, con un dottorato di ricerca in Studi Ibero-Anglo Americani.

Il CIAM si è così valso tanto dell’esperienza nell’insegnamento della lingua e della cultura spagnola in università internazionali quanto della traiettoria della Fondazione Duques de Soria (FDS). Quest’ultima si è distinta, sin dal 1989, per la gestione culturale, il supporto all’Ispanismo e per l’organizzazione di corsi e seminari correlati allo studio e alla diffusione della lingua e della cultura spagnola, contando con la collaborazione di alcune dei più importanti istituti accademici e di ricerca nazionali: la Real Academia Española, l’istituto Cervantes, la Asociación Internacional de Hispanistas, l’Università di Salamanca, l’Università di Valladolid o l’Università Complutense di Madrid.

Autentica vocazione umanistica ed esperienza, da un lato, ma pure un deciso impulso creativo ci hanno spinto a realizzare un progetto proprio, in piena indipendenza e libertà, tutto ciò che non avevamo potuto mettere in pratica fino ad allora.

IL NOSTRO NOME NON È CASUALE

Abbiamo scelto il nome Centro Internazionale Antonio Machado in omaggio all’autore, per noi, più importante della letteratura spagnola del Novecento. Un referente come scrittore, come poeta e come umanista, il cui retaggio trascende l’ambito letterario diventando per noi quasi una filosofia di vita. L’opera di Antonio Machado è un punto di riferimento imprescindibile nella scrittura e nell’opera del nostro Direttore culturale e fondatore del centro J. Á. González Sainz.

LA NOSTRA AMPLIA GAMMA DI CORSI E DI PROGRAMMI

Vogliamo che la proposta del CIAM arrivi alla mente, al corpo e al cuore dei nostri alunni e della nostra comunità. Con quest’obbiettivo abbiamo creato un’amplia gamma di programmi, corsi per l’insegnamento dello spagnolo, eventi culturali e formativi per professionisti del mondo della docenza e della traduzione.

Ci siamo specializzati nell’organizzazione di soggiorni ed esperienze d’immersione culturali, sociali e linguistiche per studenti universitari e gruppi di alunni della scuola secondaria.

I nostri programmi di lingua e cultura spagnola combinano un’educazione in–door e out-door; nell’aula, ci occupiamo delle competenze linguistiche e culturali; fuori d’essa, nell’aula all’aria aperta, ossia nel giardino del Convento e nell’aula della Natura che è la stessa Soria, ci occupiamo dello sviluppo delle competenze personali e sociali. I nostri alunni, con il nostro programma “Spagnolo nella comunità e nel volontariato”, partecipano in attività di alternanza scuola lavoro, fanno volontariato e svolgono stage lavorativi che permettono loro di sviluppare le abilità e capacità sul piano individuale e interculturale e le loro competenze per la vita, pure conosciute come soft skills.

PASSIONE PER QUELLO CHE FACCIAMO

Vogliamo promuovere un insegnamento dello spagnolo e della cultura in spagnolo come strumento d’arricchimento personale, professionale, sociale ed emotivo.

Combiniamo il piano accademico con il piano relazionale. Crediamo nella solidità pedagogica e culturale del nostro progetto, ma anche nella possibilità di costruire legami e rapporti personali e di collaborazione. Creiamo reti e comunità con i nostri alunni e professori.

Consideriamo che lo spagnolo sia un elemento fondamentale della formazione umanista dell’individuo, questa è la ragione per cui introduciamo un forte componente culturale e aspetti vincolati all’educazione emozionale nei programmi dei nostri corsi.

Difendiamo l’incorporazione della natura nei processi d’insegnamento e di apprendimento con il fine di coltivare la sensibilità.

Aspiriamo a contribuire l’arricchimento della formazione linguistica e culturale dei nostri alunni e che ciò permetta loro di disporre di maggiori strumenti per affrontare sfide sociali e culturali della nostra contemporaneità.

GLI ALUNNI, I PROTAGONISTI

I nostri corsi sono sempre disegnati su misura, sia quando si tratti di le istituzioni educative e università straniere sia quando si tratti di alunni che giungono al nostro centro in forma individuale. Raggiungiamo, in questo modo, sempre un’immersione nella lingua e nella cultura spagnola non da una prospettiva di massa né gregaria, ma attenta alle diverse forme di vivere e capire il mondo.

L’attenzione personalizzata rivolta a tutti i nostri studenti è a carico di un’equipe di persone, con una grande esperienza nell’insegnamento dello spagnolo e che conoscono varie lingue. Ciò facilita il lavoro d’ascolto che prestiamo agli studenti e che essi possano comunicarsi ed esprimere i loro dubbi, suggerimenti e desideri sin dal primo momento.

Il CIAM riceve ogni anno, soprattutto da aprile a ottobre, circa 300 alunni, provenienti per la maggior parte dagli Stati Uniti, dall’Italia, dall’Egitto, dalla Cina, dal Belgio, dalla Svizzera, dalla Francia, dalla Turchia, dal Marocco, dall’India e dall’Inghilterra.

NOI METTIAMOLO SPAGNOLO, LE NOSTRE STRUTTURE, L'ARTE E LA NATURA

Le nostre strutture non sono solo uno spazio, sono molto di più. Parlano di noi e delle fondamenta del nostro progetto pedagogico: spagnolo, cultura e natura. Siamo situati nel centro della cittadina di Soria, a solo cinque minuti dalla sua Plaza Mayor, en un edificio storico del Cinquecento, il magnifico Convento de la Merced di Soria, la sede della Fondazione Duques de Soria e del Observatorio Permanente del Hispanismo, al cui progetto il CIAM è vincolato. È un edificio accogliente, avvolgente e coinvolgente. Per noi, i nostri alunni e per alcuni celebri scrittori. Qui visse Tirso de Molina, l’inventore della figura universale del Don Giovanni, e proprio a questo edificio fa riferimento Antonio Machado in una sua famosa poesia.

Il Convento de la Merced dispone d’un ampio giardino che diventa un perfetto e privilegiato palcoscenico per le attività all’aria aperta che facciamo quando non piove. Per questa ragione, diciamo che abbiamo due aule nella natura, quella del giardino del Convento de la Merced, e quella che ci offre la stessa Soria, la città verde della regione Castiglia e Leon, la città che dispone del maggior numero di metri quadrati di zona verde per abitante. A meno di dieci minuti a piedi dal nostro centro si trova il Lungo fiume del Duero, affittare una canoa o passeggiare fino all’eremo di San Saturio. Questa passeggiata ti sorprende. Rimani attonito e meravigliato, ti fa fermare a pensare e, soprattutto, ti stupisce.

Disponiamo di;

Sette spaziose aule

Un’aula magna per atti e convegni

Un office per prendersi un caffè e riposare tra una lezione e l’altra

Una sala audiovisivi

Una sala computer

Un cortile con un giardino per sedersi a chiacchierare tranquillamente

Rete WIFI in tutto l’edificio

La residenza universitaria nello stesso complesso

IL NOSTRO ORARIO

Il CIAM è aperto tutto l’anno da lunedì a venerdì, dalle 9:00 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 20:00, salvo i giorni delle feste locali e nazionali e nel periodo natalizio.

Utilizamos cookies propias y de terceros para ofrecerte una mejor experiencia de navegación