info@ciantoniomachado.com (+34) 975 229 911
DILOENESPAÑOL | Aula Virtual

J.A. González Sainz

Home Fondatori J.A. González Sainz
j-a-gonzalez-sainz-2

Co-direttore

J.A. Gonzalez Sainz (Soria, 1956) è scrittore e traduttore. É laureato in Filologia Ispanica presso l’università di Barcellona. Possiede un’esperienza trentennale nell’insegnamento di ELE in varie università. La sua ultima opera è El viento en las hojas (2014) e tra i suoi innumerevoli libri si distinguono i romanzi Ojos que no ven (Anagrama, 2010), Volver al mundo (Anagrama, 2003) e Un mundo exasperado (Anagrama, 1995), che ricevette il Premio Herralde de Novela. Nel 2005 gli fu assegnato il Premio delle Lettere di Castilla y Leon; nel 2015 il VII Premio Observatorio D’Achtal de Literatura (Madrid, mayo 2015). É pure autore di una lunga serie di articoli su svariati giornali e riviste (El País, El Mundo, ABC, Letra Internacional…)  e di racconti, tra i quali è d’obbligo menzionare la raccolta Los encuentros (Anagrama, 1989). Nel 1989 fondò la rivista indipendente, Archipiélago, Cuadernos de crítica de la cultura, di cui fu il direttore fino poco prima della sua scomparsa nel 2009. É fondatore e professore del CIAM, Centro Internacional Antonio Machado, di Soria, centro che si dedica all’insegnamento della Lingua e della Cultura Spagnola. É traduttore di svariati scrittori e filosofi italiani. Ha tradotto in buona parte l’opera di Claudio Magris. Tra gli autori tradotti sono degni di essere annoverati autori come D. Del Giudice, E. Flaiano, G. Stuparich, S. D’Arzo. La rivista El Trujamán, del Centro Virtual del Instituto Cervantes, contiene alcuni dei suoi articoli di teoria della traduzione.

Utilizamos cookies propias y de terceros para ofrecerte una mejor experiencia de navegación